TalpOne

talpone

Il TalpOne è un’innovativa trappola che consente di catturare talpe, arvicole, topi e altri tipi di roditori, grazie alle sue ingegnose caratteristiche che la rendono unica. E’ in policarbonato trasparente, un materiale plastico molto resistente.
Può essere collocato facilmente in giardini, cortili, orti, aiuole ecc.
La nostra trappola per talpe non utilizza nessuna sostanza chimica e non uccide gli animali. La talpa viene attirata al suo interno dall’odore di un’esca viva.


Preparazione

Prima di posizionare il TalpOne è necessario dotarsi di un’esca adeguata al tipo di cattura alla quale si mira per alloggiarla nell’apposito vano superiore:

  • In caso di talpe è consigliato munirsi di lombrichi, insetti, larve vivi (i quali si possono trovare facilmente nel terreno o nei negozi di caccia e pesca)
  • In caso di arvicole è consigliato utilizzare pezzi di mela, o altri frutti.
  • In caso di ratti o topi è consigliato il classico formaggio.

Installazione e utilizzo

E’ consigliabile l’utilizzo di guanti durante l’installazione della trappola, onde evitare qualsiasi contaminazione di tracce olfattive umane che potrebbero essere percepite dalla talpa e scoraggiare il suo ingresso nella trappola.
Per scegliere il punto in cui installare il TalpOne nel proprio giardino, si osservi il terreno alla ricerca  delle gallerie, facilmente individuabili dalla presenza di cumuli di terra;
oppure cercando i tunnel principali che si presentano come rigonfiamenti lineari di terreno e che solitamente seguono i percorsi delle costruzioni umane come un vialetto o una staccionata, oppure verificando la presenza di buchi nel terreno utilizzati dall’animale per l’uscita dalle tane.
E’ consigliabile individuare le gallerie o i cumuli più recenti dove posizionare la trappola per talpe.
Per una maggiore efficacia e rapidità dei risultati è altresì consigliabile installare più di un TalpOne nello stesso terreno, considerando che spesso le talpe vivono in colonie di numerosi esemplari.
Per aumentare la probabilità di successo della nostra trappola per talpe, è opportuno pasturare il terreno introducendo delle esche e lasciandole libere nella posizione in cui si vuole installare la trappola in modo da attirare ancor meglio l’animale al suo interno.
Non limitarsi a togliere il TalpOne dopo le prime catture.
La trappola per talpe andrà posizionata laddove viene evidenziato un percorso utilizzato dalle talpe scavando per ricavare un alloggiamento delle dimensioni esatte del TalpOne.
Posizionare il TalpOne (sprovvisto dell’accessorio a gomito) nel vano ricavato, avendo cura di non rovinare il tratto di galleria scavata dall’animale.

Le bocchette di uscita del TalpOne dovranno coincidere con la continuazione del percorso di questa, la direzione è indifferente. La parte superiore della trappola per talpe si può tranquillamente lasciare a vista, per poter verificare meglio l’avvenuta cattura senza interferire con la quiete della tana. E’ in ogni caso consigliato raccordare bene le due estremità della trappola per talpe.
Ai lati il TalpOne presenta due sportellini unidirezionali che consentono l’ingresso della talpa all’interno della trappola, ma ne impediscono l’uscita. Sulla loro estremità sono posizionati dei dentini che infastidirebbero la talpa nell’eventualità che, entrando, volesse retrocedere.

 
Disegno 1 - TalpOne
Disegno 2 - TalpOne
 

E’ altresì possibile posizionare il TalpOne direttamente all’imboccatura della tana, rimuovendo il terreno posto sulla sommità della caratteristica montagnetta e scoprendo il buco di questa, collocando l’apposito accessorio a gomito presente all’interno della confezione applicato al TalpOne, direttamente sopra l’uscita della galleria, senza scavare nel terreno, facendo coincidere il buco della tana con l’ingresso del TalpOne, assicurandolo al terreno mediante gli appositi picchetti di fissaggio.

In questo posizionamento prestare attenzione a dare continuità al percorso della galleria all’interno della trappola per talpe.

Disegno 3 - TalpOne
Disegno 4 - TalpOne
Disegno 5 - TalpOne
Disegno 6 - TalpOne

Per catturare le arvicole essendo difficoltoso individuare le gallerie da loro scavate, è consigliato posizionare il TalpOne completo di accessorio direttamente all’uscita della tana più facilmente riconoscibile.

Un’altra possibile installazione si può ottenere immettendo la trappola per talpe inclinata direttamente nell’imboccatura della galleria.

In questo caso, prestare attenzione a posizionare la trappola per talpe con un’inclinazione tale da non precludere la chiusura dello sportellino nella parte che rimane esterna al terreno.

 
Disegno 7 - TalpOne
 
 

Utilizzare tutti gli accorgimenti sopra descritti. Assicurarsi di utilizzare un’esca adeguata. Sulla sommità del TalpOne è presente un contenitore con il coperchietto: serve a contenere l’esca viva.
Questa particolarità contraddistingue il TalpOne da tutte le altre trappole per talpe sul mercato.

Aprire il coperchio del contenitore superiore e inserire l’esca (lombrichi, insetti, larve), assicurandosi di creare un ambiente idoneo al mantenimento in vita della stessa (è possibile aggiungere terriccio da fiori per i lombrichi o segatura per le larve, in maniera tale da permettere una buona ventilazione dell’esca). L’esca deve essere rigorosamente viva e mantenuta in vita il più a lungo possibile, in modo da produrre odore che, filtrando attraverso la griglia presente sul fondo del contenitore, si diffonda dentro la trappola, attirando la talpa al suo interno. Richiudere il vano porta esca col coperchio, per impedire la fuga dell’esca, ed eventualmente regolarne la ventilazione al suo interno (il coperchio presenta fessure regolabili tramite l’alzata dello stesso).

Il TalpOne è operativo.





Consigli

  • Controllare che l’esca sia sempre fresca, appetibile ed efficace e cambiarla frequentemente.
  • Controllare quotidianamente se all’interno della trappola per talpe sia rimasto imprigionato l’animale (ciò è facilmente constatabile senza rimuoverlo dalla sede, in quanto il TalpOne è in policarbonato trasparente).
  • Se la cattura non è avvenuta dopo 4-5 giorni è probabile che il tunnel scelto sia poco utilizzato dalla talpa. In tal caso sarà necessario riposizionare il TalpOne in un’altra galleria più frequentata; oppure se l’esca non è efficace, cambiare tipologia (si consigliano lombrichi o bigattini acquistati nei negozi di caccia e pesca che sono più odorosi dei lombrichi selvatici).
  • Se possibile, coprire la trappola per talpe, (con uno straccio, una cassetta, uno scatolone) al fine di evitare interferenze con l’ambiente esterno che potrebbero rendere meno efficace la cattura.
  • E’ opportuno posizionare e controllare la trappola alla sera perché le talpe sono più operative durante la notte.
  • Prima di piazzare la trappola rilasciare nel terreno dove questa verrà posizionata, in corrispondenza delle gallerie o del foro di ingresso, delle esche che vadano a “pasturare” la zona senza temere di esagerare nella quantità (le talpe sono molto voraci).
  • A cattura avvenuta, rimuovere il TalpOne dalla galleria.
  • Per liberare la talpa, girare la trappola al contrario, così da provocare l’apertura degli sportellini e la conseguente fuoriuscita dell’animale illeso.
  • In alternativa, rimuovere l’apposito anello di congiunzione dei due semi tubi in modo da smontare completamente il TalpOne rendendo possibile la pulizia e la rimozione di eventuali residui di terreno o di animali morti.
  • Spostare poi la talpa dove si ritiene opportuno.

Riposizionare quindi il TalpOne seguendo le indicazioni sopra riportate.


Istruzioni relative alla Sicurezza

Si prega di leggere attentamente le informazioni contenute nel presente manuale prima di utilizzare il TalpOne. Assicurarsi che la trappola per talpe non sia stato danneggiato durante il trasporto; in tale evenienza, contattare il proprio fornitore.

  • Proteggere il TalpOne da urti e cadute.
  • Maneggiare il TalpOne con delicatezza.
  • Tenere il TalpOne lontano dalla portata dei bambini .
  • Prima di utilizzare il TalpOne è consigliabile conoscere a fondo tutte le funzioni disponibili.
  • I danni derivanti dall’inosservanza delle indicazioni fornite nel presente manuale non sono coperti da garanzia; il venditore non sarà ritenuto responsabile di eventuali danni cagionati a cose o persone.
  • Per ovvie ragioni di sicurezza è vietato apportare delle modifiche al TalpOne .
  • Eventuali danni causati da modifiche apportate al TalpOne, da parte dell’utente, non sono coperti dalla garanzia.
  • Utilizzare il TalpOne solamente per lo scopo per il quale è stato progettato. Ogni altro tipo di utilizzo determina la decadenza della garanzia.
  • Il TalpOne non contiene parti riparabili dall’utente. Contattare il rivenditore autorizzato per assistenza e/o parti di ricambio per la nostra trappola per talpe.

Note

  • Per evitare di danneggiare il TalpOne, non utilizzare martelli o esercitare eccessiva forza durante l’installazione.
  • Una causa di mancata cattura può derivare da un cattivo posizionamento del TalpOne o dall’inosservanza delle corrette indicazioni soprascritte.
  • Se ben posizionato le talpe resteranno intrappolate nel giro di breve tempo all’interno della nostra trappola per talpe.
  • Utilizzare il TalpOne solo con accessori originali. In nessun caso GT one ed i suoi rivenditori possono essere ritenuti responsabili di danni o lesioni derivanti da un uso improprio od errato del TalpOne.

Le informazioni contenute in questo manuale possono essere soggette a modifiche senza alcun preavviso.

Acquista ora il TalpOne Vai allo Shop